Malitia Christi

Com’era quella storia? Che io attiro sempre i più surreali esempi di matti di paese? Geova: celo. Setta coreana: celo. Setta tantrica: celo. Mormoni: celo. Hare Krishna: celo. Complottisti: nel frattempo celo (scie chimiche! GOMBLODDO!). Ormai posso dire che la mia collezione è quasi completa; praticamente mancano solo musulmani, ebrei ortodossi e  scientologisti, non fosse che i primi tendono a non prenderla molto bene quando esprimi il tuo disaccordo, ai secondi — i pochi rimasti, aggiungerei con una nota di cinismo — il loro Dio isterico vieta perlomeno di fare proselitismo e dei terzi ve ne parlo non appena quei tizi in giacca e Ray-Ban davanti a casa salgono sul loro SUV nero e si allontanano.

Ma una finezza ancora mi mancava: una dozzina di giorni fa vado bel bello al lavoro e la mia capa, tra sogghigno e perplessità, mi dà in mano una lettera. E’ di un tizio che si è preso la briga di scrivere — con una macchina da scrivere elettronica — dalla Bassa Sassonia a un numero imprecisato di nostre filiali per parlare dell’amico immaginario conosciuto durante i suoi anni nell’esercito, forse per renderci partecipi di quanto il suo spirito masochistico gli impedisca di vivere senza l’obbedienza incondizionata agli ordini di qualche mitomane, o qualcosa del genere. La capa mi dice che non gli ha risposto e che non le interessa farlo, probabilmente intuendo la mia prevedibile reazione: vuole che lo faccia io?

E così mi sono messo lì e gli ho scritto, formulando e riformulando ogni frase per non cedere all’impulso dello sfanculamento o della derisione. Diciamo che ho tentato di mantenere più un tono pacato alla Bertrand Russell che non da Vernacoliere, anche se la tentazione è stata forte. Il risultato del botta e risposta (sia la botta che la risposta), tradotto a uso e consumo del bòbbolo idaliano — compresa la formattazione originale compresa —  è linkato qui.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s